• Questura di Salerno

    Infila per la vita

    Il Questore della Provincia di Salerno, Pasquale Errico, dopo un breve intervento di saluto e ringraziamento allo scultore e di riflessione sul profondo significato dell'opera, ha tolto il velo alla scultura lignea insieme all'artista che si e' ispirato, nella sua realizzazione, ad una pagina del libro di Primo Levi ''Se questo e' un uomo''

  • Provincia di Salerno

    Numeri

    Al Mattino, quando, in fila in piazza dell'Appello, aspettiamo senza fine l'ora di partire per il lavoro, e ogni soffio di vento penetra sotto le vesti e corre in brividi violenti per i nostri corpi indifesi, e tutto e' grigio intorno e noi siamo grigi; al mattino, quando e' ancora buio, tutti scrutiamo il cielo ad oriente a spiare i primi indizi della stagione mite, e il levare del sole viene ogni giorno commentato; oggi un po'prima di ieri; oggi un po' piu' caldo di ieri; fra due mesi, fra un mese, il freddo ci dara' tregua, e avremo un nemico in meno... tratto da: 'Se questo e' un uomo di Primo Levi

  • Universita' degli studi di Salerno

    Bagaglio culturale

    Gli studenti e il loro percorso di crescita. Cultura e formazione accompagnate da strumenti moderni utili al raggiungimento e al completamento del diploma di laurea.

  • Santuario di Pompei

    Porta sulla vita

    Dio entra nella storia attraverso la realta' umile di una capanna. Su quest’ultima si affacciano una porta e delle scale: l’autore ha voluto raffigurarvele per rievocare la memoria di suo padre che dava in prestito il locale della stalla per fornire ricovero all’asinello di un amico. La scultura nel suo complesso, si caratterizza fortemente per la stilizzazione dello spazio.

  • Villa Carrara - Salerno

    Al di la' dell'Eden

    La vita dell’uomo se non è accompagnata da sani principi morali non può essere feconda. Il vuoto interiore è creato dalla fragilita' della propria volonta'. Si esce dall’ordinario per semplice curiosita' o magari, per pura voglia di protagonismo...

  • Istituto di Missionari Saveriani - Parma

    Madre del Redentore

    Maria è la Madre del Redentore. Il Cristo esce dal suo seno in uno slancio di realizzazione del progetto del Padre. Non è il solito bambino in braccio a sua madre, ma è gia' il Messia morto sulla croce. Nella tensione della resurrezione diventa figura emblematica di liberazione del male e fonte di rinnovamento. Maria si mette in disparte e lascia il posto al Figlio, in un atteggiamento schivo, umile, di serva del Signore.

    Povera, si svuota per dare al mondo il frutto del suo seno. A due mani dona e riceve: dona il Redentore e lei per prima, allo stesso tempo, riceve la salvezza che da Lui promana.

  • Chiesa Santa Croce - Salerno

    Fortezza ed umilta'

    Due possenti Angeli in legno di noce collocati ai due lati dell’altare della parrocchia di S.Croce di Salerno nel 2004. Ognuno di essi è raffigurato con in mano il turibolo per onorare il grande Crocifisso che si trova al centro dello stesso altare.

  • Istituto di Missionari Saveriani - Salerno

    Leggio

    Il leggio, ricavato da un tronco di ulivo ultracentenario, si trova nella cappella dell'Istituto di Missionari Saveriani di Salerno.

  • Chiesa Santa Croce - Salerno

    Messia

    Da mezzogiorno fino alle tre del pomeriggio si fece buio su tutta la terra. Verso le tre, Gesù gridò a gran voce : ''Eli, Eli, lema' sabactàni? '' Mt 27,45-46

  • Universita' degli studi di Salerno

    Altare

    L'altare, ricavato da un tronco di ulivo ultracentenario, si trova nella cappella dell'Universita' degli studi di Salerno.

  • Universita' degli studi di Salerno

    Leggio

    Il leggio, ricavato da un tronco di ulivo ultracentenario, si trova nella cappella dell'Universita' degli studi di Salerno.

  • Istituto di Missionari Saveriani - Salerno

    Leggio

    Il leggio,ricavato da un tronco di ulivo ultracentenario, si trova nella cappella dell'Istituto di Missionari Saveriani di Salerno.

  • Parrocchia di Santa Maria delle grazie e S.Stefano protomartire - Baronissi

    Leggio

    Il leggio, ricavato da un tronco di ulivo ultracentenario, si trova nella Parrocchia di Santa Maria delle grazie e S.Stefano protomartire a Fusara di Baronissi.

  • Parrocchia di Santa Maria delle grazie e S.Stefano protomartire - Baronissi

    Battistero

    Battistero, ricavato da un tronco di ulivo ultracentenario, si trova nella Parrocchia di Santa Maria delle grazie e S.Stefano protomartire a Fusara di Baronissi.

  • Parrocchia di Santa Maria delle grazie e S.Stefano protomartire - Baronissi

    Padre Pio

    La confessione e la preghiera. Due ministeri adempiuti dal frate di Pietrelcina nonostante la sua salute malferma.

  • "Non era un legno di lusso, ma un semplice pezzo di catasta: di quelli che di inverno si mettono nelle stufe e nei caminetti per accendere il fuoco e per riscaldare le stanze..."

    Collodi - Le avventure di Pinocchio

  • La memoria del tempo

    libro

    Le sculture di Paolo Cibelli a prescindere dalle dimensioni e dal soggetto, sembrano possedere sempr eil carattere della monumentalit�. L'artista riesce ad imprimere alle prorprie opere un'impornta che super il contingente, sfidando il tempo con grande impatto estetico e formale. Cit. Paolo Romano - Giornalista

  • Angeli con l'ombrello

    libro

    Questo libro racconta scorci di vita vissuta dall' autore sulal Terra, alcuni dei quali in chiave fantastica. Il viaggio da lui intrapreso lo porter� in percorsi sconosciuti dove anime, sospese nel tempo, cercheranno di comunicargli qualcosa in una lingua ignota.

  • I Cibelli nella storia

    libro

    Prima di mettere mano al lavoro di ricerca, "mio cario compendio", ti voglio raccontare un episodio molto efficace, avvenuto in una notte nel mesi marzo 2011, dopo un anno dalla pubblicazione del precedente libro : "Sulle tracce dei Cibelli"

  • Sulle tracce dei Cibelli

    libro

    Storie, testimonianze, foto, immagini dei luoghi vissuti, documenti, atti di nascita, matrimoni, morti e battesimi, fogli matricolari, manoscritti, lettere, poesie, annotazioni, indirizzi, professioni e mestieri, di tutti gli antenati Cibelli.

  • La gloria degli ignoti

    libro

    Tra sogni e realt�: un viaggio immaginario nei luonghi sentieri del purgatorio.

Paolo Cbelli

Scultore

Paolo Cibelli scultore da 40 anni. Opera a Salerno. Scolpisce ceppi di legno trovati sulle spiagge della Campania.

La memoria del tempo

Documentario

Da tempo immemorabile, vento e acqua, ininterrottamente, plasmano i contorni del nostro mondo. Nel lungo cammino di queste mutazioni. La natura e' stata la primissima fonte di ispirazione per Paolo Cibelli...